RELIFE

GIULIETTA E ROMEO RE LIFE

Dal 19 al 23 luglio 2015 Piazze e luoghi Shakespeariani

Stessi giorni, stesse ore, stessi luoghi!

5 giorni per la rievocazione storica … mai vista prima.

Un’operazione unica: dalla domenica al giovedì, nei tempi scanditi da Shakespeare, corpi, azioni e testo: Giulietta e Romeo tornano in vita … fino alla morte!

Cast 2015

GIULIETTA, KATIA MIRABELLA

ROMEO, RICCARDO PUMPO

PAPA’ CAPULETI, ANDREAPIETRO ANSELMI

MAMMA CAPULETI, BEATRICE ZUIN

TEBALDO, RICCARDO MASCHI

MERCUZIO, JACOPO SQUIZZATO

PRINCIPE, SOLIMANO PONTAROLLO

BALIA, PAOLA FIORE DONATI

FRATE LORENZO, TEODORO GIULIANI

Regia Solimano Pontarollo – Service MeMe – Riprese video Serafino Mozzo – Costumi: Compagnia del Sipario Medievale – Duelli: Accademia Cangrande della Scala – Sala prove Cantina Shakespeare – Responsabile web Barbara Polato – Amministrazione Patrizia Merlini – Grafica Luca Fantoni – Staff volontari LA GENOVESA – Supervisione Cinzia Storari Roma – Media Partner RADIO VERONA – Si ringrazia il Centro Studi Madateka per la coreografia alla Festa Capuleti

 

NOTE DI REGIA

RE LIFE, come Real Life o Re Alive.

L’idea nasce da un’esigenza: sposare la storia di Giulietta e Romeo con la città che da essa è stata si fortemente influenzata e identificata.

Un riprendere in mano l’identità della città e la sua struttura architettonica che proprio a causa, o grazie a, Giulietta e Romeo fu elaborata come la conosciamo oggi da lungimiranti amministratori della città.

L’idea nasce da un voler vivere il frenetico succedersi degli eventi previsti dalla realtà letteraria, traducendolo nel tempo reale. Un incontro sorprendente tra teatro e reality, un grande fratello del teatro in cui però non si chiede a delle persone di fare di se stessi personaggi, al contrario: i personaggi ci sono, esistono nell’immaginario mondiale, hanno una personalità che emerge dall’incontro degli stessi con gli attori che li interpretano, e gli attori saranno strumento di vita per gli stessi.

L’idea nasce per fare che Città e Storia siano legate per la prima volta e per la prima volta nessune delle due sarà strumento dell’altra, ma entrambe co-protagoniste. In un intreccio nel quale riconoscersi insieme.

L’idea nasce per lavorare su un percorso interpretativo che miri a porre dubbi anziché certezze, puntando a mettere gli interpreti nella condizione di chiedersi sempre qual è l’elemento di rottura, il conflitto interiore, il disagio generazionale che stanno vivendo in ogni singola scena, rendendoli coscienti del “qui e ora” ma anche delle conseguenze “appese alle stelle”.

Creando le premesse per cui il percorso di evoluzione (o involuzione) dei singoli personaggi, permetta agli interpreti di procedere in una situazione che non presenta l’unitarietà dello spettacolo teatrale, che inizia e finisce nelle “two hours traffic of our scenes”, bensì si diverga in tanti momenti brevi ed intensi, quasi supernova del teatro.

16 scene in 5 giorni

Esserci  e raccontare a brandelli la “nostra” storia: di Verona e del Teatro. Nostra di noi innamorati, amanti, appassionati, rissosi, di noi figli e di noi genitori, di noi cittadini e di noi istituzioni, di noi attori e teatranti.

Esserci in una proposta che sposi cultura e territorio, creando le premesse per un “TURISMO IN SCENA” dove l’evento culturale sia il motore per la conoscenza del territorio.

Esserci per dichiarare la nostra presenza, la nostra identità.

Per riconoscere e riconoscersi.

GIULIETTA E ROMEO RE LIFE è l’evento che verrà presentato nel progetto europeo EUROPE IN LOVE (promozione congiunta di 10 città europee)

DATE, ORE, LUOGHI e SCENE

DOMENICA 19 LUGLIO

10:30 – 11:00               Piazza dei Signori – lite Montecchi/Capuleti; Atto I, scena i, versi 60/69 e 81/103

21:00 – 21:15               Piazza dei Signori – regina Mab; Atto I, scena iv, versi 1/114

21:15 – 21:30               Piazza dei Signori – Giulietta, madre e Balia; Atto I, scena iii, versi 14/ 99

21:30 – 23:00               Piazza dei Signori – FESTA CAPULETI; Atto I, scena v, versi 55/145

LUNEDI’ 20 LUGLIO

08:00 – 08:30               Casa di Giulietta (cortile) – scena del balcone; Atto II, scena ii, versi 2/157 e 167/193 – POSTI LIMITATI 

08:45 – 09:00               Chiesa di S. Anastasia – Romeo e Frate Lorenzo; Atto II, sc. iii, versi 1/90

16:00 – 16:15               Chiesa di S. Anastasia – matrimonio; Atto II, scena vi, versi 1/37

16:30 – 17:00               Giardini di Piazza Indipendenza – duello Tebaldo / Mercuzio / Romeo; Atto III, scena i, versi (1) 37/197

MARTEDI’ 21 LUGLIO

06:00 – 06:30               Casa di Giulietta (interno) -scena dell’allodola e Litigio Papà Capuleti – Giulietta; Atto III, scena v, versi 1/68 e 107/242 – POSTI LIMITATI 

16:00 – 16:15               Chiesa di S. Anastasia – Giulietta da Frate Lorenzo

23:30 – 24:00               Casa di Giulietta (interno) – Giulietta prende la fiala; Atto IV, scena iii, versi 14/58 –  – POSTI LIMITATI

 

MERCOLEDI’ 22 LUGLIO

09:00 – 09:15               Casa di Giulietta (cortile) – Giulietta morta; Atto IV, scena v, versi 1/15

09:15 – 09:45               Tomba di Giulietta (chiostro) – tragitto feretro CASA -TOMBA di Giulietta

GIOVEDI’ 23 LUGLIO

06:00  06:30  Tomba di Giulietta (chiostro) -Arrivo e morte di Romeo – risveglio e morte di Giulietta. Arrivo del principe. E’ la alba grigia; Atto V, scena iii, versi 91/120 e 161/170 – 292/309  – POSTI LIMITATI 

FESTA CAPULETI

Due domeniche prima di agosto, com’è tradizione, la famiglia Capuleti organizza la festa più importante della città. Il servo di casa Capuleti viene mandato in giro con un lungo elenco di invitati, e Mercuzio ne approfitterà per introdurre anche i “nemici” Montecchi: Romeo e Benvolio. Romeo conoscerà Giulietta.

La FESTA CAPULETI è la situazione scenica che permetterà ai due amanti di incontrarsi per la prima volta … e di amarsi al primo sguardo.

Ma è anche la festa in cui la “società” veronese si incontra, fuori dagli schemi e libera dagli schieramenti delle “due casate, di pari nobiltà”. L’occasione per festeggiare la gioia di vivere e la gioia di vivere a Verona. L’occasione per le alte cariche cittadine di toccare con mano il gradimento del loro operato, di “annusare” l’aria che tira, prima di lasciarsi andare alle libagioni e al divertimento.

Partendo da questi concetti nel “RE LIFE” la festa Capuleti diventa la festa della città, la festa della Verona di oggi che gioca con la storia di “Giulietta e Romeo” e si diverte a ballare, a mascherarsi, a raccontarsi. Questa l’idea per l’appuntamento più festoso di tutte le scene del “RE LIFE”: Verona scende in piazza … e si diverte!

Per questo i cittadini verranno invitati a presentarsi, per questo la Festa Capuleti sarà una gran festa da ballo, in cui prendere la musica folk, la musica popolare, quella delle radici e, rivisitata, farne esplodere la capacità di coinvolgimento, per questo a chi ama ballare verrà chiesto di prepararsi ad essere protagonista e servitore.

FESTA CAPULETI

  • Musica con un CONCERTO LIVE: LADIES FROM HELL
  • Danza con LE SCUOLE DI DANZA VERONESI
  • Teatro con le scene del GIULIETTA E ROMEO previste durante la festa

Una notte magica in cui le forme espressive si incontrano … nello sfondo della storia veronese più famosa al mondo.

Scopri di più.

Skip to content