POCKET JULIET

Il Festival Juliet  è lieto di essere ospitato nel rinnovato spazio del Bastione San Francesco a Verona.
Bastion Contrario è un progetto che nasce dalla volontà comune di Legambiente Verona e di alcune associazioni-realtà culturali veronesi, tra cui Casa Shakespeare, di far rivivere un luogo meraviglioso: Bastione san Francesco.
Con il patrocinio del Comune di Verona.
Giovedì 21/07/2015 alle ore 21  POCKET JULIET di Renzo Segala, con Laura Cavinato, per la regia di Beatrice Zuin

Può la più celebre tragedia d’amore di tutti i tempi, la vicenda di Romeo e Giulietta, essere “condensata” e raccontata in versione tascabile?

Pocket Juliet, dunque, ovvero le vicende dei due amanti nella rievocazione e nelle riflessioni attuali di una Giulietta Capuleti rediviva e singolare, disincantata adolescente fanciulla, sempiterna statua-icona, che racconta la storia d’amore più famosa del mondo dal suo punto di vista, interagendo con i vari personaggi nella forma di grotteschi pupazzi animati, che dialogano con lei in maniera del tutto comica e surreale.

Una narrazione serrata, che prende spunto dalla tradizionale vicenda spiccando via via leggeri voli iperbolici che vivisezionano e riscrivono la tessitura shakespeariana in un linguaggio attuale, che si dipana alternando toni futuristi, fumettistici, ironici, drammatici, gergali, iconoclasti.

Scopri di più.

Skip to content