fbpx
teatro in verona

Il Theama Teatro omaggia Pier Paolo Pasolini al Teatro Satiro OFF

Il 10 Novembre 2022 la rassegna teatrale UNLOCKED di Casa Shakespeare ospita al Teatro Satiro OFF “PPP, un uomo scomodo” di produzione Theama Teatro.

Nei cento anni dalla nascita di Pier Paolo Pasolini, vogliamo omaggiare la figura di questo artista poliedrico, ripercorrendo le sue opere ed il suo pensiero, utilizzando gli occhi anche di altre due grandi scrittrici contemporanee, Oriana Fallaci e Dacia Maraini. La loro amicizia diventa specchio del tempo in cui hanno vissuto e rende più leggibile la figura dello stesso Pasolini, considerato scomodo perché intellettuale libero ed indipendente.

PRENOTA ORA

 

Sarebbe presuntuoso pretendere di raccontare in modo esauriente, in una sola ora, la figura e l’opera di questo grande artista, il Pasolini scrittore, il Pasolini Poeta, il Pasolini Regista, il Pasolini Autore di Teatro, il Pasolini Critico, ma gli scritti delle autrici ci vengono in aiuto per illuminare le zone d’ombra che stanno intorno alla sua vita e al suo impegno contro l’omologazione culturale, quella stessa che oggi è così diffusa e che Pasolini vedeva avanzare già da allora. Ricordare Pier Paolo Pasolini è qualcosa che va oltre la collocazione temporale della sua esperienza, è come quando teniamo di ricordare un sogno: le luci, i bagliori, le ombre, i colori, si situano precisi in un contesto, poi si fanno fumosi, svaniscono, non si ricordano. Pasolini è come un sogno, qualcosa che si ripropone, a tratti, come un percorso ideale: lo spunto, lo stimolo, la contraddizione, il discorso, il tramite con gli altri, con una sintonia universale, attraverso la magia della comprensione o l’estremo fascino dell’errore umano.
Partendo quindi da una lettera di Dacia Maraini e grazie alle lettere stesse dello scrittore, che compongono un autoritratto inedito, iniziamo a conoscere meglio il grande scrittore italiano. Attraverso questa testimonianza e attraverso le poesie, le interviste, parte della sua narrativa, dei suoi film e frammenti della sua vita, lo spettacolo crea un vero e proprio ritratto dello scrittore che urlava al mondo “siamo tutti in pericolo!”, anticipando di molto così la situazione in cui oggi viviamo.

“Siamo tu* in pericolo… non ci sono più esseri umani, ci sono strane macchine che sbattono una contro l’altra e questa tragedia è iniziata con quell’universale obbligatorio e perverso sistema di educazione che forma tutti noi, dalle cosiddette classi dirigenti giù fino ai più poveri, che ci spinge tutti dentro quell’arena dell’avere tutto, ogni cosa a tutti i costi, ecco il motivo per cui tutti vogliono le stesse cose e si comportano nello stesso modo.”

CREDITI: Testi P. P. Pasolini Rielaborazione drammaturgica Paolo Rozzi e Anna Zago con Aristide Genovese, Piergiorgio Piccoli, Paolo Rozzi, Anna Zago.

SITO WEB: theama.it

Casa Shakespeare gode per la realizzazione delle proprie attività artistiche 2022 del patrocinio del Comune di Verona, della Provincia di Verona e della Regione Veneto. Cena convenzionata con Osteria Dogana Vecia da contattare privatamente al +39 377 426 0417.

●L’accesso disabile+accompagnatore prevede un biglietto a pagamento per il disabile, a prezzo intero senza prevendita, e un ingresso gratuito per l’accompagnatore.

CONTATTI
Casa Shakespeare:

info@casashakespeare.it
Facebook – Instagram – Youtube