Quando:
22 gennaio 2019@19:00–20:00 Europe/Rome Fuso orario
2019-01-22T19:00:00+01:00
2019-01-22T20:00:00+01:00
Dove:
Teatro Satiro OFF
Vicolo Satiro
8
Verona
Contatto:
Casa Shakespeare
340 0523801
Midsummer Night's Dream // Teatro Quotidiano @ Teatro Satiro OFF

(EN) “Midsummer Night’s Dream”

An amusing dream between magic and wonder. Public of all ages. English dialogues; with italian support.

(IT) “Sogno di una notte di mezza estate”

Un sogno divertente tra magia e stupore. Adatto a tutte le età. Dialoghi in inglese; accompagnamento in italiano.

 

(EN)

In the wake of the previous productions curated by Casa Shakespeare, here is a new version of “A Midsummer Night’s Dream” in which one of the protagonists of the scene evokes, from inside the work, the complicated plot of one of the most magical works and significant of the Bard of England.

The text is reworked and reduced in a simplified English version, particularly accessible to an audience of children and boys from 8 to 13 years. With comments and considerations in Italian, does not leave any of the rivulets in which Shakespeare’s work develops: the love between the young couples of lovers divided by a mysterious forest; the presence of magical creatures such as Oberon, Titania and Puck; the comedians who will perform at the court of Theseus and Hippolyte on the occasion of their wedding.

Indeed, our work starts from that Bottom, actor pompous and nicely that, with some scare too, will retrace all the events, as if he had spies and surprises, to make laugh and laugh the young spectators who will attend our performance at these plots for play … or for nothing at all.

DIRECTOR: Solimano Pontarollo

FROM: William Shakespeare

TEXT ADAPTATION: Andrea de Manincor

PRODUCTION: Casa Shakespeare

CAST:

Solimano Pontarollo – BOTTOM

Andrea de Manincor – ARTISANS and OBERON

Anna Benico – ARTISANS and TITANIA

 

(IT)

Nel solco delle precedenti produzioni curate da Casa Shakespeare, ecco una nuova versione di “Sogno di una notte di Mezza Estate” in cui uno dei protagonisti della scena stessa evoca, dall’interno dell’opera, la complicata trama di uno dei lavori più magici e significativi del Bardo di Inghilterra.

Il testo, rimaneggiato e ridotto in un inglese più semplificato di quanto non sia quello originale e reso accessibile particolarmente ad un pubblico di bambini e ragazzi variabilmente dagli 8 ai 13 anni e con commenti e considerazioni anche in italiano, non lascia “per strada” nessuno dei rivoli in cui si sviluppa l’opera di Shakespeare: ossia l’amore fra le giovani coppie di amanti divisi da una foresta misteriosa, la presenza di creature magiche quali Oberon, Titania e Puck, i comici che si esibiranno alla corte di Teseo e Ippolita in occasione delle nozze di questi ultimi.

Anzi, proprio dalla compagine di artigiani attori, esecutori dello spassosissimo Piramo e Tisbe finale, prenderà le mosse il nostro lavoro, proprio da quel Bottom, attore tronfio e simpaticamente trombone che, con qualche spavento di troppo, ripercorrerà tutte le vicende, come se le avesse spiate e sorprese, per far ridere ancora una volta di sé e di queste trame per gioco – o da nulla – i giovani spettatori che assisteranno alla nostra rappresentazione.

REGIA: Solimano Pontarollo

DA: William Shakespeare

ADATTAMENTO: Andrea de Manincor

PRODUZIONE: Casa Shakespeare

ATTORI:

Solimano Pontarollo: BOTTOM

Andrea de Manincor: ARTIGIANI e OBERON

Anna Benico: ARTIGIANI e TITANIA