Casa Shakespeare in giuria per il Roma Fringe Festival 2023

Il Festival del Teatro Indipendente 11 – 26 luglio
GET YOUR BREATH BACK

Annunciati i tre spettacoli finalisti che il 26 luglio alla Sala Umberto si contenderanno la vittoria finale del Roma Fringe Festival 2023:
Due Schiaccianoci, L’ultimo Spettacolo Di Werner Finck e Matrioska

Annunciati i tre spettacoli finalisti che il 26 luglio alla Sala Umberto si contenderanno la vittoria finale del Roma Fringe Festival 2023. Dopo 14 giorni di repliche, 21 spettacoli in gara per un totale di 42 alzate di sipario in tre teatri di Roma (Teatro Vascello, Teatro Parioli e Sala Umberto) il Roma Fringe Festival 2023 ha annunciato i tre spettacoli finalisti. Saranno: DUE SCHIACCIANOCI, L’ULTIMO SPETTACOLO DI WERNER FINCK e MATRIOSKA i tre spettacoli che nella serata del 26 luglio alla Sala Umberto, di fronte a una giuria selezionata – si contenderanno il premio come Miglior Spettacolo Roma Fringe Festival 2023. La giuria della finale che decreterà il vincitore sarà composta da Manuella Kustermann (Presidente di Giuria), Giancarlo Fares, Raffaella Azim, Valentino Orfeo, Galatea Ranzi, Pierpaolo Sepe.

I 3 finalisti sono stati decretati da una giuria composta dai direttori (o loro delegati) dei teatri e Festival che aderiscono a Zona Indipendente, una rete di teatri dislocati su tutta la penisola che si sono messi in gioco per creare una rete Fringe nazionale composta da: Nadia Baldi (Fondazione Campania dei Festival – Vice direttrice artistica Campania Teatro Festival), Augusto Masiello (La Cittadella delle arti Teatro Kismet), Solimano Pontarollo (Casa Shakespeare), Massimo Barilla (Mana Chuma Teatro), Igina di Napoli (Sala Assoli), Orazio Torrisi (Teatro della Città), Fabio Galadini (Civitafestival). Sono loro ad attribuire i premi del Roma Fringe Festival come Miglior Regia, Miglior Drammaturgia, Speciale Off, Miglior Attrice, Miglior Attore.
Tutti i premi di categoria verranno annunciati durante la finale del 26 luglio. A uno dei 3 spettacoli finalisti verranno consegnati il Premio Alessandro Fersen assegnato dalla Fondazione Alessandro Fersen (nella persona di Pasquale Pesce) e il Premio della Critica assegnato da critici e giornalisti accreditati presieduti da Katia Ippaso.

Lo spettacolo a cui verrà assegnato il premio come Miglior Spettacolo Roma Fringe Festival 2023, vincerà una tournée di 12 date italiane presso i teatri del circuito Zona Indipendente, che ospiteranno lo spettacolo vincitore nella stagione 2022/2023, tra cui il Teatro Parioli che accoglierà una delle 12 repliche in palio.
Come ogni anno, il Roma Fringe Festival porta in scena una fetta importante delle tendenze teatrali contemporanee, uno specchio fedele del mondo che siamo. Il Fringe di Roma – diretto da Fabio Galadini – parte dal basso perché si basa sulla convinzione che tutti, al di là del sostegno pubblico possano e debbano creare ogni giorno per tutto l’anno.
“Il Roma Fringe Festival si allarga non solo in nuovi Teatri ma anche in circuitazione – dichiara il Direttore Fabio Galadini – a partire dalla data romana al Parioli, hanno aderito a Zona Indipendente importanti realtà dislocate nella penisola. Di questa convinta adesione ne siamo felici. I ringraziamenti non sono e non saranno mai troppi al Vascello, al Parioli e alla Sala Umberto e al Teatro Trastevere.

QUESTI GLI SPETTACOLI FINALISTI
1) MATRIOSKA (È nato prima l’uovo o la gallina?)
Compagnia proveniente da Roma
di e con Cinzia Cordella
con la partecipazione di Gabriele Guerra
Sala Umberto 26 luglio ore 19,00
2) DUE SCHIACCIANOCI
Compagnia Poveri Comuni Mortali proveniente da Roma
di Alice Bertini
con Federico Gatti, Michele Breda/Claudio Cammisa
regia Alice Bertini, Carlotta Solidea Aronica
Sala Umberto 26 luglio ore 20,30
3) L’ULTIMO SPETTACOLO DI WERNER FINCK – Ossia “ma di che cosa ride un nazista
Compagnia proveniente da Roma
Di Xhuliano Dule
Con la partecipazione di Simone Corbisiero.
Sala Umberto 26 luglio ore 22,00
www.romafringefestival.it

Ufficio Stampa Roma Fringe Festival
Agenzia Maya Amenduni comunicazione
Maya Amenduni +39 392 8157943
mayaamenduni@gmail.com

Skip to content