Calendario eventi

Ott
16
mar
Hamletas @ Eliseo Off - Foyer Il Balconata
Ott 16@20:30–Ott 28@22:00
Hamletas @ Eliseo Off - Foyer Il Balconata

Casa Shakespeare è al Teatro Eliseo di Roma con una produzione nata la scorsa estate nel nostro Teatro Satiro Off.
Pontarollo è l’aiuto regista di “Hamletas”

Link Teatro Eliseo: http://www.teatroeliseo.com/extra/hamletas/
Link Roma Today: https://www.romatoday.it/eventi/hamletas-al-teatro-eliseo-16-28-ottobre-2018.html

Un Amleto di Shakespeare tutto al femminile del classico shakespeariano. Dieci attrici incarnano Amleto di Shakespeare; una piccola rivoluzione che capovolge il teatro precedente la Riforma, dove i ruoli femminili erano interpretati esclusivamente da uomini. È il viaggio di un’anima (Amleto), scolpito per la prima volta nel corpo di Francesca Ciocchetti, accompagnata da un solido gruppo di interpreti prestigiose. Una lettura registica “animica” dove il genere diventa importante per scorrere dentro le vene di una storia con un disegno predestinato. 
Sarah Biacchi racconta la lotta fra l’essere e il non essere che ogni essere umano deve affrontare, senza domandarsi se sia uomo o donna: semplicemente spirito. L’incontro fra aldilà, presenze intermedie e vita terrena si manifesta per risollevare, attraverso le labbra di chi non si sente in grado, un mondo “fuori sesto”.

Francesca Ciocchetti
Galatea Ranzi
Ludovica Modugno
Debora Zuin
Federica Sandrini
Elena Aimone
Serena Mattace Raso
Caterina Gramaglia
Tullia Daniele
Diletta Acquaviva
aiuto regia Solimano Pontarollo di Casa Shakespeare
costumi Susanna Proietti
assistente alla regia Antonietta Bello
light designer Francesco Bàrbera
percorso critico drammaturgico Flavia Gallo – Università Roma Tre
foto Matteo Mat Nardone
regia Sarah Biacchi
produzione Teatro Eliseo

Ott
20
sab
#ARTEaORE @ Teatro Satiro Off
Ott 20@19:30–Ott 21@16:00
#ARTEaORE @ Teatro Satiro Off

Gli artisti si susseguono creando un moto perpetuo di espressione fisica ed emozionale. Ogni performance sublima l’esperienza personale di ciascun elemento del collettivo: ogni gesto accade e scompare nell’istante in cui avviene.

REGIA Sisina Augusta

DI e CON
Nilla Barbieri, Giovanni Consoli, Camilla Ferrarese, Silvia Garulli, Ilaria Inama, Elisa Lolli, Silvia Maschio, Michela Oldin, David Orioli, Anthea Pasquali, Matteo Rudella, Marilucy Saltarin, Marco Sforza, Sofia Tinti, Martina Tortelli

Ott
26
ven
Arianna Porcelli Safonov – Monologhi @ Teatro Satiro Off
Ott 26@21:00–22:30
Arianna Porcelli Safonov - Monologhi @ Teatro Satiro Off

Tornano a Verona i monologhi di Arianna Porcelli Safonov, una collezione di invettive di satira sociale che fanno sorridere ma anche perdere ogni speranza.
Uno spettacolo essenziale che punta tutto sull’ interpretazione del testo e che fonde improvvisazione, interazione con pubblico, stand-up comedy, reading editoriale e teatro comico.
Il lavoro comico di Arianna è molto distante dal cabaret televisivo: la missione è accendere piccoli focolai di sommossa intellettuale e risvegliare le menti assopite dall’immondizia mediatica cui siamo sottoposti quotidianamente.
Per farlo, Arianna Porcelli Safonov parte da un soggetto di satira sociale inserito in un testo ricco di cinismo, di quotidianità ma anche di ottimo gusto grammaticale.
I temi sono più che contemporanei: il mondo del biologico, la grande distribuzione, i social network, la filosofia del contatto giusto e molto altro attraverso una selezione di racconti inediti tratti dal blog umoristico https://madamepipi.wordpress.com/ e dai libri Fottuta Campagna (Fazi, 2016) e Storie di Matti (Fazi, 2017).
Pieces come esperimenti unici di satira di costume che Arianna miscela con pochi, potenti ingredienti: la buona lingua italiana, le atmosfere quotidiane quanto paradossali e la denuncia dei mali dell’ epoca contemporanea a colpi di risate e di schiaffi culturali.

https://www.ariannaporcellisafonov.com/

Ott
28
dom
DEL BUIO @ Teatro Satiro Off
Ott 28@18:00–23:45
DEL BUIO @ Teatro Satiro Off

Autoproduzione Lya.Ko Project.
Coreografie e regia Debora Lyaa Scandolara e Lya.ko Project.

Chi siamo?
Persone che si incontrano e che condividono la passione per l’arte.
“Lya.ko Project è un’intenzione. Una scommessa che ha come obiettivo la denuncia e la sensibilizzazione attraverso l’arte in tutte le sue forme.”.
Debora Lyaa Scandolara

Cos’è DEL BUIO?
È uno spettacolo.
All’interno si racchiude l’arte performativa, la danza e il teatro.
DEL BUIO è un trittico che mira ad indagare e far riflettere su ciò che è l’oscuro nella società del passato, del presente e del futuro.
Ve lo presento.

-Capitolo 1:
“INT.FERNO” (passato)
Dante cantava dell’oscurità . Il passato intimo storico fa capolino tra le pieghe del cervello. L’inferno è attuale come un grande occhio che continua costantemente a guardarci, spiarci, modellarci, seguirci. Forse siamo noi, forse loro. Ma siamo ancora qui, cercando noi stessi nel buio di un profondo respiro meditativo.

-Capitolo 2:
“MISCHIA” (presente)
La guerra. La prevaricazione, lo schiacciamento, l’essere più forti. Per vincere e meritare un lungo applauso diplomatico bisogna entrare in conflitto. Soffocare senza comprendere.
“Ma nelle retrovie i soldati brancolano nel buio perché hanno gli occhi chiusi. Un buio che inquieta l’anima. Che fa tremare. Il nemico dov’è? Ho paura. Corro a non finire. Corro più veloce. Prenderò la mia medaglia. Tornerò a casa e riceverò lunghi applausi.” Lyaa

-Capitolo 3:
“SOTTOPELLE” (futuro)
Si considera futuro un microchip sottocutaneo.
Si parla sempre più spesso di microchip da impianto sottocutaneo e la domanda sorge spontanea: innovazione o predestinazione? “Inoltre faceva sì che tutti, piccoli e grandi, ricchi e poveri, liberi e servi, fosse posto un marchio sulla loro mano destra o sulla fronte, e che nessuno potesse comperare o vendere, se non chi aveva il marchio o il nome della bestia o il numero del suo nome.” Apocalisse 13

Danzatrici:
Lyaa, Claire Benatti, Alice Zucconelli, Caterina Pagliarin, Matilde Lupi, Michela Carlotto, Sonia Pasetto, Alice Girardi, Giada Tabarelli e Julie De Carli.

Un ringraziamento a DanzaSi Verona e Scuola di Danza Bouquet.

Quando?
Domenica 28 Ottobre ore 18.00
Replica ore 21.00

Portate le torce 
Oppure la luce del vostro cellulare!!!

Vietato ai minori di 10 anni.

Nov
11
dom
GIACOMO III – WORKSHOP PER ATTORI @ Teatro Satiro Off
Nov 11@14:00–Nov 15@19:00

Con Alberto Barbi
A cura di Casa Shakespeare
Supervisione di Solimano Pontarollo e Filippo Barone
Segretaria di produzione Anna Perbellini
In vista della nuova produzione, Casa Shakespeare organizza “Giacomo III – workshop per attori“, dedicato alla formazione per attori professionisti e semi-professionisti, tenuto da Alberto Barbi.
Il workshop prevede anche la selezione di attori per gli ultimi ruoli aperti della nuova produzione “Giacomo III”, drammaturgia di Filippo Barone e regia di Solimano Pontarollo.
Il workshop si terrà presso Spazio William – Teatro Satiro Off, vicolo Satiro, 8, Verona.
Periodo: da domenica 11 a giovedì 15 novembre 2018
Orario:
11 novembre dalle 14:00 alle 20:00
12, 14, 15 novembre dalle 14:00 alle 19:00
13 novembre, dalle 15:00 alle 19:00
Costo: €180,00, comprensivo di tessera AICS e copertura assicurativa
Docente: Alberto Barbi
Note del docente:
“Il teatro è vita, frase spesso trita ma vera.
È vita se l’attore è vivo, se riesce ad usare e trasmettere la sua singolarità ed unicità.
Il suo essere donna o uomo, la propria unicità complessa e singolare. Ma deve farlo con la semplicità del gioco, non la complessità del recitare, concetto che allontana invece che avvicinare ad una buona recitazione.
Ho avuto la fortuna di esplorare molti linguaggi, il teatro fisico, la prosa, il teatro di figura, l’illusionismo, il circo, il clown, tutti hanno una matrice in comune: funzionano solo se esiste la consapevolezza, in ciò che si fa e in ciò che si dice.
Lavorare su questi concetti su alcune scene del Giacomo III di Filippo Barone sarà un lavoro interessante.
Uniremo l’energia di un autore giovane, il suo amore e il suo idealismo nei confronti del teatro, ad una storia capace di affrontare la sfida di passioni, lotte e intrighi figli diretti del mondo Shakespeariano.
Spesso infatti confronteremo scene del Giacomo con le scene del Bardo che lo hanno influenzato.Cercando una vita sul palco basata sulla vita propria dell’interprete. Una ricerca consapevole e sono sicuro divertente.”

Modalità di iscrizione
L’iscrizione potrà essere effettuata nelle seguenti modalità:
– Acconto di €20,00 da saldare tramite piattaforma Eventbrite. Quota rimanente di €160,00 tramite bonifico bancario oppure direttamente presso il Teatro Satiro Off, entro e non oltre lunedì 5 novembre 2018.
– Saldo della quota completa di €180,00 tramite bonifico bancario o direttamente presso il Teatro Satiro Off, entro e non oltre lunedì 5 novembre 2018.

Coordinate bancarie:
Iban: IT64J0335901600100000153310
Intestato a Casa Shakespeare Impresa Sociale

Ultimi ruoli aperti
Per partecipare alla selezione, inviare curriculum vitae con fotografia all’indirizzo e-mail anna@casashakespeare.it